Logotipo

La terapia dei colori

I colori e gli effetti terapeutici

 

Ogni colore dà stimolazioni diverse. Ci sono colori dalle tonalità calde come il rosso, il giallo, il marrone, l'arancione che sono eccitanti e risveglianti. Le tonalità fredde come il blu, il viola, l'azzurro sono rilassanti e disinfettanti. Ogni colore primario è associato a particolari effetti terapeutici per le sue caratteristiche energetiche.

 

Allora perché non lasciarsi accarezzare dall'energia positiva dei colori, affinché corpo e psiche, in armonia tra loro, ritrovino un naturale equilibrio?

 

Rosso

É un colore caldo, in grado di restituire energia fisica, di agire sul cuore e sulla circolazione sanguigna, possiede anche una buona azione eccitante. 

 

Giallo

Anch'esso colore di tipo caldo, gode di effetti depurativi, stimola l'allegria, il benessere e l'estroversione. 

 

Arancione

É riequilibrante e induce serenità, entusiasmo, allegria. Possiede una forte azione stimolante e di positività. 

 

Verde

Colore ad energia neutra, è il colore terapeutico per antonomasia. Né caldo, né freddo, rappresenta l'equilibrio. Efficace contro gli stati depressivi, ha effetti antibatterici e agisce sul sistema nervoso contro insonnia ed irritabilità. 

 

Blu

Dotato di energia fredda, ha proprietà calmanti, analgesici, rinfrescanti, rilassanti. 

 

Indaco

Anch'esso colore freddo, ha effetti depurativi sul sangue, è rinfrescante e tonico dei muscoli, stimola udito, vista e olfatto, favorisce l'intuito. 

 

Viola

Ad energia fredda, è molto energetico, è utile contro sciatalgie, nevralgie, acne, ha effetti depurativi sul sangue, ottimo cicatrizzante, favorisce la spiritualità e l'ispirazione. 

Trattamento dati personali

I dati personali che saranno inviati per email o tramite formulario online, volontariamente, dagli utenti di questo sito internet saranno trattati nel massimo riservo della privacy. Le vostre informazioni saranno utilizzate solo per uso interno alla Società Pittura Müller SA. Esse non saranno in nessun caso cedute a terze parti.